Informazioni sui codici a barre

Codici a barre 1D e 2D: Perché e a cosa servono i codici a barre?

Esempio di codice a barre 1D Un codice a barre è una rappresentazione visiva e leggibile a macchina dei dati. I dati di solito descrivono qualcosa sull'oggetto che porta il codice a barre.

I codici a barre tradizionali rappresentano sistematicamente i dati variando le larghezze e le distanze delle linee parallele e possono essere definiti lineari o unidimensionali (1D). Successivamente sono state sviluppate varianti bidimensionali (2D), utilizzando rettangoli, punti, esagoni e altri motivi geometrici, chiamati codici a matrice o codici a barre 2D, anche se non utilizzano barre in quanto tali. I codici a barre 2D offrono una maggiore densità di dati in modo da poter inserire più dati in un codice a barre 2D.

Esempio di codice a barre 2D Inizialmente, i codici a barre venivano scansionati solo da speciali scanner ottici chiamati lettori di codici a barre. In seguito divenne disponibile un software applicativo per dispositivi in grado di leggere le immagini, come gli smartphone con fotocamere. Puoi leggere di più sui codici a barre su wikipedia.

Il ruolo di ActiveBarcode

Con ActiveBarcode è possibile creare codici a barre. Diciamo che avrete i dati in un database o foglio di calcolo da cui volete usare per generare un codice a barre. Qui è dove ActiveBarcode vi aiuterà. ActiveBarcode viene utilizzato per creare e stampare codici a barre o incorporarli nei documenti in modo da poterli scansionare invece di inserire manualmente i dati. Si tratta di un modo sicuro e che consente di risparmiare tempo per l'archiviazione e il trasferimento dei dati.

Sceglierai una simbologia di codici a barre tra diversi tipi di codici a barre che è richiesto per le tue esigenze o che corrisponde al tuo scopo. Inserirete un testo e ActiveBarcode creerà il codice a barre risultante per voi. Questo processo può essere fatto uno su uno, cioè con il generatore di codici a barre oppure può essere automatizzato con l'Oggetto Barcode.

Con ActiveBarcode avete la possibilità di creare codici a barre come immagini statiche bitmap o grafica vettoriale o anche di mantenere i codici a barre nei vostri documenti come oggetto dinamico.

Codici a barre come immagini statiche e grafica vettoriale:



I codici a barre come immagini bitmap e grafica vettoriale non possono essere modificati una volta creati. Quindi, se un codice a barre deve essere cambiato, è necessario rimuovere l'immagine statica del codice a barre e inserirne uno nuovo. Spesso questo non è l'ideale quando si desidera automatizzare un codice a barre. Cioè se in Excel il contenuto di una cella cambia e si desidera che un codice a barre cambia, troppo. In tal caso non è possibile utilizzare un codice a barre come immagine statica. Ma le immagini statiche sono molto universali e indipendenti dalle piattaforme. Potrete scegliere di creare i vostri codici a barre come immagine statica o grafica vettoriale se volete distribuire i vostri codici a barre o documenti che contengono queste immagini statiche a qualcuno che non usa Windows o che non vuole usare il software ActiveBarcode.

Conclusione: Le immagini statiche e la grafica vettoriale sono ottime per l'interscambio e l'uso indipendente dalla piattaforma.

Gli oggetti codici a barre rendono un codice a barre attivo e dinamico:



Usando l'oggetto oggetto codice a barre si avrà un codice a barre dinamico, in modo che il codice a barre possa essere cambiato facilmente. I dati e l'aspetto del codice a barre possono essere modificati manualmente o automaticamente. Se si vuole legare un codice a barre ad una cella excel è necessario utilizzare l'oggetto codice a barre, poiché questo non può essere ottenuto con un'immagine statica.

L'utilizzo dell'oggetto codice a barre è il modo più flessibile e avanzato di utilizzare i codici a barre all'interno dei documenti. Per utilizzare l'oggetto codice a barre è necessario che il software ActiveBarcode con l'oggetto codice a barre sia installato sulla macchina. Se incorporate l'oggetto codice a barre nei documenti del vostro ufficio e li inviate ad un altro utente, egli può ovviamente visualizzare il codice a barre, ma senza oggetto codice a barre installato, si comporterà come un'immagine statica. Per permettere che anche l'altro utente possa utilizzare l'oggetto barcode all'interno del documento, dovrà installare ActiveBarcode.

Conclusione: Usa l'oggetto barcode per una maggiore flessibilità.